Foto di Alessandro Tommasi

D – Le azioni di monitoraggio

Sono finalizzate alla verifica del raggiungimento degli obiettivi generali del progetto e dei risultati attesi, tramite l’applicazione di indici di qualità e metodi di valutazione integrata tra componenti biotiche e abiotiche.

 

    • Saranno monitorati gli habitat dove le reti sono state rimosse o inattivate per valutarne il miglioramento dello stato di conservazione (azione D.1 e D.2), nonchè l’incremento delle specie non più oggetto di pesca fantasma;
    • Sarà creato un database (link in futuro) con le specie rinvenute per una corretta e aggiornata valutazione della Biodiversità (azone D3);
    • Verrà monitorato lo stato di avanzamento della filiera virtuosa del riciclo (azione D.4);
    • Il monitoraggio riguarderà anche gli indicatori riportati nel bando Key Level Indicator 2020 (D5).